Proseguendo la navigazione su https://sostienici.gaslinionlus.it, accetti l'utilizzo dei cookie ai fini statistici e per consentirti di condividere contenuti sui social network.

Chiudi

Progetto Siracusa

Ogni anno, circa il 42% dei piccoli pazienti curati al Gaslini arriva da fuori Liguria. Da tutta Italia e da oltre 70 Paesi del mondo. Oltre 2000 partono dalla Sicilia. La gran parte di questi casi riguardano patologie complesse, malattie rare o croniche che spesso richiedono periodi di degenza lunghi e, dopo le dimissioni, necessità di terapie e controlli che costringono le famiglie a rimanere a Genova per mesi (anni, in qualche caso) con gravi conseguenze sociali ed economiche.

Molte di queste famiglie versano in condizioni di grave difficoltà economica per l’assenza di attività lavorativa, che si somma alla sofferenza della malattia dei figli e alla lontananza da altri affetti familiari. Altre hanno difficoltà ad affrontare anche solo le spese di viaggio, di alloggio e di prima occorrenza.

Il sistema sanitario nazionale non riconosce alcun finanziamento pubblico ai progetti di accoglienza alle famiglie dei pazienti pediatrici che un ha costante bisogno di risorse umane, materiali, strutturali e finanziarie.Da qui la necessità di interventi privati di volontariato e solidarietà in natura (case famiglie, alloggi…) o attraverso contributi in denaro per le spese di prima necessità (viaggi, sostentamento…). Da qui la necessità e l’urgenza del progetto Gaslini Onlus Siracusa.

“Oggi parte una raccolta per sostenere i costi di viaggio e di soggiorno per famiglie in difficoltà del territorio siracusano che abbiamo necessità di curare il proprio figlio all’Istituto Gaslini e quindi di trasferirsi a Genova per un periodo. La nostra missione è assistere queste famiglie con uno “sportello” sociale ed organizzativo a loro dedicato”.

Caterina Quercioli Dessena, Ambasciatrice Progetto Siracusa

Per informazioni: progettosiracusa@gaslinionlus.it

23/01/2020

A. S.

20 €

14/01/2020

1 336 €